LETTURE SOTTO L’OMBRELLONE (o molto più probabilmente sul divano con il ventilatore puntato addosso)

Ci ha provato, è innegabile che ci abbia provato.
Ma gli sforzi sono stati vani. Zafòn non fa 2 su 2, Il gioco dell’angelo va, va, va, scorre placido e tranquillo, senza intoppi, con la narrazione scorrevole alla quale ci ha abituato Zafòn ma senza in contenuti necessari a fare di questo un gran libro.
Riproporre il cimitero dei libri e la famiglia Sempere non sono sufficenti a farlo volare.
Si salvano le solite magistrali descrizioni di una Barcellona magica e assolutamente gotica ma i protagonisti rimangono macchie di colore sbiadito nella narrazione, la trama occidentale non prende mai veramente il volo e si conclude un pò come inizia, senza infamia e senza lode. Un bel 6 e mezzo.
Mi manca ora “Marina” all’appello degli acclamati libri dello scrittore spagnolo ma per il momento dico arrivederci a Barcellona & Co.
Pomodori Verdi Fritti di Fannie Flagg è uno di quei libri che ho sempre avuto l’obbligo morale di leggere ma non l’occasione materiale di farlo. Quest’anno ce l’ho fatta, forse la lettura di questo libro, che rimane comunque piacevole, è stata troppo influenzata dalla visione del film, che so a memoria, si è rivelato quindi più che altro un “ripasso” più che una vera e propria scoperta, non aiuta che ci siano interi blocchi di pagine poco rilevanti e che tutta a mia attenzione fosse concentrata sulla storyline Idgie/Ruth.
Un pò forzati e pesanti i continui sbalzi temporali ma per il resto una lettura scorrevole e divertente. Voto 7.

Il buio oltre la siepe o se preferite “To kill a mocking bird” di Lee Harper si piazza al momento tra le migliori letture estive di quest’anno.
Bello e devastantemente vero ti tira dentro velocemente e non ti lascia andare fino all’ultima pagina.
La storia è narrata attraverso gli occhi di una bambina e forse questo più di tutto colpisce il lettore e lo tiene incollato al libro, ansioso di sapere come finirà.
Consigliatissimo a tutti. Voto 8.
Manco a dirlo ovviamente adesso voglio vedere il film e già progetto metodi poco ortodossi per procurarmelo.

Annunci

2 pensieri su “LETTURE SOTTO L’OMBRELLONE (o molto più probabilmente sul divano con il ventilatore puntato addosso)

  1. Beh sei e mezzo è alto per Il volo dell’Angelo, sei stata buona (sicuramente più di me, io gli diedi 4 secco senza speranze di redenzione. Poi però lessi anche Marina, solito effetto Pringles, con una Barcellona sempre più -come dici tu- gotica, che leggi e te la vedi davanti come se ci fossi dentro, niente cimitero dei libri dimenticati, ma il cimitero quello normale sì, stì cimiteri ricorrenti, perché??? Ah poi ancora, sarai felice di sapere, ma forse anche no, che di libro di Zafòn ce n’è pure un altro, che in Italia è uscito solo ora, però è precedente a tutti gli altri, io per ora non lo compro perché sto cercando di disintossicarmi, però vorrei stringere la mano a chi cura le copertine dei libri di Zafòn, io i suoi libri li comprerei quasi solo per le copertine).

    Sono d’accordissimo con quello che dici anche per Il buio oltre la siepe, stavolta anche con il voto.

    L’altro ce l’ho, ma non l’ho mai letto (e non ho mai visto neanche il film, però ho anche quello). Rimedierò, su ambo i fronti…:D

  2. L.Wonka ha detto:

    Concordo pienamente sulle copertine dei libri di Zafòn, sono veramente bellissime, sapevo dell’uscita di un nuovo libro ma penso che attenderò l’uscita di un’edizione economica e comunque mi slitterà post Marina (del quale mi parlano molto bene per la verità).

    Per Pomodori Verdi Fritti il consiglio è, leggi il libro e vedi il film solo dopo, la mia opinione sul libro è stata TROPPO influenzata dalla trasposizione in celluloide e quindi mi sa che non me lo sono goduto come si deve.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...