THE NEW NERD.

Viviamo in tempi bui, tempi infestati da persone moleste, tempi post Civil War.
Quando hai passato buona parte degli anni del liceo a farti ridere dietro perchè i soldi del tua paghetta andavano tutti spesi in cinema e fumetti, quando i tuoi “amici” negli anni in cui andare in discoteca era la cosa più cool che potessi fare alle superiori ti ridevano dietro perchè tu il sabato sera avevi in programma di finire Final Fantasy VII e sblocare tutte le armi, quando insomma hai passato la tua adolescenza a farti cucire addosso l’etichetta di Nerd, cominci a provare una forte recriminazione per tutti quei giovani coglioncelli che adesso infestano le fumetterie e sono i nuovi cool kids proprio perchè sono NERD.
In questi tempi in cui Seth Cohen…un personaggio creato a uso e fruizione delle adolescenti in calore, ha lanciato il modello cool del normalissimo geek, noi poveri sfigati possiamo solo piangere sul latte versato e consolarci con il pensiero che la new nerd generation semplicemente non sa nemmeno cosa sia essere a true NERD.


Tanto per cominciare è venuta meno la valenza del mondo dello sci-fi, i new nerd NON hanno mai visto Star Trek nemmeno per sbaglio, nemmeno in replica, molti sono convinti che Star Trek e Star Wars siano correlati in qualche modo, un gigantesco Trek Wars crossover tanto per intenderci.
Se sulla conoscenza dei fumetti si difendono ancora, il più delle volte grazie all’ausilio dei film è il caso di non aprire nemmeno per sbaglio il capitolo sui giochi di ruolo, sia per piattaforme che cartacei.
Se incontrate un raro esemplare che ha magari familiarità con Final Fantasy state pur certi che il new nerd per eccellenza vi dichiarerà tutto il suo amore per gli ultimi capitoli della saga, alla domanda, ma hai mai giocato il VII?Vi sentirete il più delle volte rispondere “no!!Quello è brutto!!La grafica fa schifo!!Sono tutti quadrettosi!!Però ho giocato a Dirge of Cerberus!!”.
Braccia che cadono, le mie ginocchia perdono latte.
Il capitolo cartacei non sarebbe nemmeno da aprire, il new nerd quando vede dei dadi in fumetteria si guarda intorno interdetto chiedendosi a cosa diavolo nervono.
Non c’è via di scampo, tra qualche anno le fumetterie saranno popolate quasi esclusivamente di questi personaggi, i nuovi fruitori della cultura, la generation bimbi minkia, quelli che “i vampiri sbarluccicano”, quelli che ti guardano interdetti quando nomini Frank Miller, i new nerd sono tra noi.

Per noi vecchie cariatidi (a 22 anni essere cariatidi è VERAMENTE triste) non resta che cercare di andare avanti in qualche modo, chiudere gli occhi mandare giù il boccone amaro e magari trovare qualche allievo padawan nella nuova generazione da poter tirar su in maniera quanto meno dignitosa.
Live long and prosper.

Annunci

8 pensieri su “THE NEW NERD.

  1. Premettendo che ammetto di essere della nuova generazione, non sono d’accordo. E non perché devo difendere la mia generazione, o chissà quale altra cagata, perché per la maggior parte del tempo sono io stessa a spalarci cacca addosso xD Secondo me, vedi la faccenda in modo troppo pessimista. E’ vero che molti “nuovi nerds” non hanno mai visto Star Wars e Star Trek e company (hell, ci sono anche io in mezzo a quelli), ma è anche vero perché probabilmente saranno esperti in altre cose che per i “vecchi nerds”, se vogliamo usare questa distinzione che sa tanto di nonnismo, non avranno alcuna importanza. Ogni generazione è esperto di cose in cui è cresciuto, è quindi ovvio che la vostra sia più attaccata a quel genere di cose che, bene o male, sono uscite nel periodo in cui stavate crescendo. E’ molto probabile che la nostra sia una generazione sia più stupida e vapida, su questo non ho molti dubbi, ma, non lo so, il tuo discorso mi sa tanto di quelli “ah come si stava meglio prima”. Insomma, io dico, non conosciamo i classici, avremo tutta la vita per conoscerli, non c’è fretta. Solo perché ci piacciono altre cose, o siamo abituati ad un diverso standard, non significa per forza che sia una brutta cosa. Che male c’è a preferire la grafica figa a quella vecchia? Mi pare che nessuno di voi usi ancora windows 95, o sbaglio? 😀 Non trasformiamo anche questa in una guerra di etichette. Nuovi, vecchi, che importa? Siamo tutti sulla stessa barca. E per tua informazione, non è vero che adesso il nerd è cool. Potrà non essere il “social reject” di cui parli, ma sei ancora considerato un loser se il sabato sera stai a casa a maratonare telefilm, o se vedi qualcosa di più dell’average Gossip Girl. O dimenticavo, anche se ti piace Harry Potter. Esperienza personale 😉
    Detto questo, lo sai che sono una brava allieva ^^ C’è da sperare che lo siano anche gli altri 😀

  2. L.Wonka ha detto:

    Dear di anni ne ho 22, Star Trek è del 66, non lo definirei proprio un mio contemporaneo.
    Il punto del post è che non è ben chiaro cosa piaccia al nuovo nerd, o in cosa sia esperto, popola le fumetterie così, random.
    Non si tratta di un age gap, una delle persone con le quali faccio campagne di gdr ha 16 anni e masterizza D&D da quando ne aveva 14.
    Il succo del discorso è che per essere nerd non basta andare in fumetteria e prendersi “Wolverine le origini” (giusto perchè ci hanno fatto il film), ci sono dei requisiti ecco.
    Ringraziamo OC con un fucile a canne mozze per averci dato Seth Cohen, il nerd sensibile e adorabile fighetto e con i soldi che si trova la morosa gnocca.
    (Ah si e ovviamente si stava meglio prima, su questo non c’è dubbio, il mondo sarebbe stato sicuramente un posto migliore senza Final Fantasy X-2).

    • E’ proprio questo il punto! Non ci dovrebbero essere dei requisiti! Non siamo in una specie di società segreta! Altrimenti finisce che diventi tipo quei tizi stuck up che pensano che la musica che sentono loro è l’unica degna di essere chiamata tale, e gli altri sono solo dei coglioni ignoranti.
      E poi no dai, non dare la colpa al povero Seth, sei solo gelosa perché he gets the (hot) girl in the end. 😛

      (Scusa, ma se non mi ricordo male non sono io che sono stata alzata una o due notti di fila per giocare a Final Fantasy XIII, che mi pare sia nuovo come gioco, GIUSTO? :p :p)

  3. L.Wonka ha detto:

    Final Fantasy XIII è l’ultimo della saga ma io ho giocato anche i precendenti.Esempio poco calzante 😛
    Che significa non ci devono essere dei requisiti? Ci sono dei requisiti altrimenti come distingui un Nerd da che ne so un Fighetto o da un Truzzo?
    Caratteristiche comuni rendono possibile la comunanza e l’appartenenza ad un certo tipo di categoria, gli elementi che rendono un Nerd un Nerd sono noti. Non si tratta di essere elitari si tratta di presentare la realtà dei fatti ma se non hai vissuto il passaggio tra il prima e il dopo è difficile che te ne renda conto.

    • Ne abbiamo parlato su MSN, ma giusto per chiarire a futuri lettori, quelli di cui si parla in questo post sono i cosiddetti, posers nerd. Con la lettera volutamente minuscola.

      (Quale pensi sia meglio, FF VI o FF XIII, allora? :P)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...