COSE CHE HO GRADITO VEDERE IN QUESTO 2011.


La classifica di 10 film visti nel 2011 che mi sono piaciuti.
(Nda, i film non sono necessariamente tutte uscite del 2011, non me ne vogliate).

10) THE KING’S SPEECH : Un film sul tirare fuori la voce. Letteralmente.

09) THE GIRL WHO LEAPT THROUGH TIME : Animazione giapponese all’ennesima potenza. Bello come non mi aspettavo.

08) DEVIL’S ON THE DOORSTEP : Film made in China, non me ne vogliate ma credo che se vi piace la dramedy dovreste vederlo tutti, se non altro per i colpi di scena.

07) MIDNIGHT IN PARIS : Avete mai avuto il sentore di vivere in un’epoca che non è la vostra? Siete mai voluti nascere qualche anno indietro? Questo è film che fa per voi. Allen riesce alla grande. Perfino con me che odio la Francia.

06)  127 ORE : Boyle ci ha messo le mani. Franco pure. Peccato che avesse un concorrente come Firth perchè quest’anno l’oscar glielo davo tutto.

05) INCEPTION : Perchè sì. E il dreidel non cade. Non provateci nemmeno.

04) X.MEN – Le origini : Non ditemi niente, non provateci nemmeno, c’è Fassbender e questo basterebbe, c’è Mcavoy e si fanno gli occhi cicci pucci giocando a scacchi. Andiamo.

(signori siamo al podio wowowowo).

03) MELANCHOLIA : Uno dei pochi film che mi ha lasciato con una di quelle angosce esistenziali addosso, per un’intera settimana ho cercato di riprendermi dalla storia più assurda e più vera, di quei film che ti scavano sotto la pelle, un film spina ecco. Di quelli che entra in profondità con una fotografia fredda e una Dunst dallo sguardo vacuo.


02) DRIVE :
A onor del vero questo film l’ho visto nei primissimi giorni del 2012 ma non posso non contarlo come 2011, sopratutto considerando che ha sbaragliato la concorrenza, un Ryan Gosling che con un solo cambio d’inclinazione di sopracciglio ti trasmette infinita tenerezza o il gelo del killer. Una colonna sonora spettacolo. Un cast di madonne (e dai era un crossover tra Breaking Bad e Sons of Anarchy e Mad Men porca troia).


01) NEVER LET ME GO. Perchè i pianti. Tanti. Fiumi di lacrime che nemmeno un pacchetto di kleenex è riuscito a tenere. Saper far piangere non è necessariamente sintomo di bellezza nella cinematografia ma toccare le corde del cuore dello spettatore sì. E poi chi sono io per giudicare un film? Un cazzo di nessuno. A me è piaciuto ANCHE perchè mi ha fatto piangere.


Annunci

8 pensieri su “COSE CHE HO GRADITO VEDERE IN QUESTO 2011.

  1. me ne mancano 2 dei 10, indovina quali? suggerimento: non sono in inglese
    anyway a parte melancholia, che io veramente non capisco come possa piacere tutti gli altri sono gran bei film.. certo poi never let me go non l’avrei mai messo al primo posto ma, hey per lo meno non c’è the tree of life

    • L.W. ha detto:

      Nella notte, mentre prendevo sonno, mi è venuto in mente che in questa classifica dovrebbe esserci anche Sunshine. Porca troiaccia.
      Comunque, Never Let Me Go va al primo perchè mi ha emotivamente coinvolto più degli altri, se di alcuni film apprezzo la regia, la fotografia, la colonna sonora, quelli che riescono anche a smuovermi qualcosa dentro beccano voti alti.
      E poi era un parimerito tra quello e Drive in realtà.

  2. Chelephant ha detto:

    Chi sei? sei reale? Esisti davvero? A nessuno piacciono i film che piacciono a me e nessuno vuole guardarli con me ç_ç
    Cooooooooooooomunque: Midnight in Paris mi ha ricordato quanto mi piaceva andare a scuola, quanto posti vorrei visitare e quanto odio questo posto ❤ e in più c'è anche Miss McAdams ❤
    127 ore è una botta d'ansia indescrivibile! cazz, l'ho visto a febbraio, è incredibile che sia già passato un anno!
    Inception è un film con i controcazzi, nonostante io mi ritenga un attore migliore di Di Caprio (é_é secondo me è cosi)
    Melancholia: la prima parte un po' noiosa, la seconda d'avvero bella. Non so, ma col personaggio delle Dunst (attrice che io adoro! – ne adoro troppe!) non sono riuscito ad apportarmi…cioè capisco che sia malata e tutto ma l'autore non mi ha dato niente per "starle vicino" e per farmi capire lei cosa provasse :S
    Drive e uno di quei film che voglio vedere da una vita, ma non appena inizia a vederlo squilla il telefono, bussano al citofono e suona il forno (tutto assieme eh) e quindi la visione va a donne di strada.
    Never Let Me Go: davvero un bel film, con una bella fotografia e un bel cast di attori più una mazza di nome Keira, ma non l'avrei messo al primo posto.
    Anyway spero tanto che nelle futura classifica dei film del 2012 ci sia anche il mio film, perchè questo e l'anno buono, lo sento!!! Sarai una mia fan vero? Love ya, Wonka 😉

    P.S.: Ho scritto troppo :S

    • L.W. ha detto:

      Ci piacciono anche i commenti lunghi, non ti preoccupare! 😀
      Secondo me il personaggio della Dunst in Melancholia non è costruito per farci empatizzare, tutt’altro.
      Potresti empatizzare di più con la sorella forse.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...