Di invecchiamenti, innamoramenti e tormenti.

Che vi devo dire.
Si cresce o meglio, s’invecchia.
Perché ormai son più vicini i 30 e più lontani i 20 e no, non sembra mica vero.
Questo blog esiste da quando i 20 erano passati da poco poco poco.
Non lo so cosa è cambiato, forse molto, forse poco.

Forse la base è rimasta sempre la stessa, ho solo cambiato un po’ gli arrangiamenti, ho messo ordine e fatto pace con alcune cose.
Con altre un po’ meno.

Ho detto addio e ho detto salve a un sacco di persone in questi anni.
Ho letto libri, ascoltato musica, visto film e serie tv, scritto qualcosa di tanto in tanto, collezionato cose.

E ora? Cosa dice il presente? Cosa ho aggiunto nel palazzo della memoria nell’ultimo anno? Un lavoro, tanto per cominciare. Un amore tormentato perché io cresco ma rimango adolescente dentro e non faccio passi per far andare questa cosa da nessuna parte. Altri libri, altra musica, altre serie tv.
E insomma. Io nella vita ho capito che colleziono.
Forse dovrei iniziare a coltivare.

Forse.

E comunque, l’amore è una cosa semplice (ma anche no).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...